Spedizioni gratuite in Europa (UE), a partire da 4 articoli - Chiedere quatozione per i costi di spedizione per i paesi non UE

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Raindrops

18,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello

Codice: CVLD163

Autore: Burt Bacharach, Antonella Vitale
Esecutore: Antonella Vitale Quartet and friends
Supporto: cd
Jazz: Original composition by Burt Bacharach, Antonella Vitale. Digital recorded in PCM 24bit/88.2 kHz high resolution format at Areamagister Studios, Preganziol, Italy on August 2007, January 2008. Antonella Vitale, voice, Andrea Beneventano Grandpiano, Francesco Puglisi doublebass, Alessandro Marzi drums and precussions, and friends: Gerry Popolo saxes and flute, Aldo Bassi flugelhorn and trumpet, Enrico Bracco classic guitar.

“Raindrops” è il nuovo disco di Antonella Vitale, jazz singer, ma anche sensibile autrice e musicista. Insieme ad una serie di valentissimi musicisti del panorama jazzistico italiano, quali Andrea Beneventano al pianoforte, Francesco Puglisi al contrabbasso, Alessandro Marzi alla batteria, Gerry Popolo ai sassofoni e al flauto, Aldo Bassi al flicorno e alla tromba ed Enrico Bracco alla chitarra, propone una nuova ed assolutamente originale rilettura di alcune delle più note canzoni di Burt Bacharach. Da “Walk on by” a “What the world needs now”, da “The look of love” a “I’ll never fall in love again”, da “Raindrops keep faling on my head” a… molte altre! Come bonus tracks in chiusura del disco, tre composizioni originali di Antonella stessa.
Il disco è stato registrato come di consueto nel grande studio AreaMagister Studio di Preganziol, utilizzando tecnologia digitale ad alta risoluzione in standard 24bit / 88.2kHz, ma soprattutto utilizzando le straordinarie macchine analogiche presenti in studio. E che dire del pianoforte, il nobile Steinway & Sons D274 Concert Grand, nato a New York nel 1930 ed oggi, perfettamente restaurato, residente nello studio di Velut Luna?
Alla console due tecnici i cui nomi sono noti agli appassionati: Marco Lincetto, con ospite d’eccezione Stefano Isola.
Suoni morbidi e dettagliati, dinamica di altissimo profilo, una voce bellissima ed ammaliante: un altro diamante purissimo si aggiunge al diadema delle Ladies di Velut Luna.
Potrebbero interessarti anche ...